Il Team di Professionisti

tutti noi siamo accomunati da una forte passione per la montagna che ci ha portato a trasformarla in un lavoro bellissimo, l'accompagnatore di media montagna (AMM). Le Guide Alpine e gli AMM sono per la legge italiana gli unici veri professionisti abilitati all'accompagnamento delle persone in montagna. Dopo aver superato una dura selezione si comincia un percorso abilitativo duro e lungo. Solamente dopo aver superato gli esami tecnico-pratici in montagna e gli esami teorici si viene abilitati allo svolgimento di questa fantastica professione! Ora che sai chi siamo lascici prendere cura delle tue emozioni! Se sei curioso riguardo la nostra professione e quella dei nostri fratelli guide alpine vai in fondo a questa pagina cliccando sulla freccia.

Attilio Brusaferri

Accompagnatore di Media Montagna, Guida Mtb, Trailrunner

Italiano, Tedesco base

Sebastiano Sartori

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di sci Alpino, Guida MTB, laureato in economia e diritto presso l'Università degli Studi di Trento

Italiano, Inglese

Federica Iachelini

Accompagnatore di Media Montagna, Trailrunner, Geometra

Italiano

Luca Marcolla

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di sci Alpino, Guida MTB, Istruttore Nordic Walking

Italiano, Inglese

Alessandro Mochen

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di sci Alpino, Maestro di Snowboard, Guida MTB, Istruttore Nordic Walking

Italiano

Erika Daldoss

Accompagnatore di Media Montagna, Maestra di sci Alpino, Istruttore Nordic Walking

Italiano

Roberto Marzucchi

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di Snowboard, Maestro di Telemark, Guida MTB, chitarrista e cantante.

Italiano, Inglese

Grazia Zilorri

Accompagnatore di Media Montagna. Agronomo

Italiano, Inglese

Tiziano Graifenberg

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di sci Alpino

Italiano, Inglese

Please reload

Stefano Dalla Valle

Accompagnatore di Media Montagna e di Istruttore di Nordic Walking, Tecnico di soccorso Alpino

Italiano, Inglese

Eugenio Delpero

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di sci Alpino, Maestro di Snowboard, Tecnico di soccorso alpino

Italiano, Tedesco base

Rino Podetti

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di Sci, Istruttore Nordic Walking

Italiano, Tedesco base

Roberto Ercoli

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di Snowboard, Guida MTB

Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo

Nicola Mochen

Accompagnatore di Media Montagna, Tecnico di soccorso Alpino, Tecnico di soccorso fluviale, Geometra

Italiano, Inglese base

Guido Scaglioni

Accompagnatore di Media Montagna, Istruttore Naz.Telemark, Istruttore di Nordic Walking, Maestro di Sci Alpino, Professore Ed.Fisica

Italiano, Inglese

Luis Daldoss

Accompagnatore di Media Montagna, Agrotecnico, Tecnico di monitoraggio e conservazione dell'equilibrio del territorio montano, Guardiacaccia, Tecnico di soccorso alpino

Italiano

Alessandro Marcolla

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di sci Alpino, Guida Rafting, Istruttore Nordic Walking

Italiano, Inglese

Elia Bernardi

Accompagnatore di Media Montagna, Maestro di sci Alpino, Guida MTB

Italiano, Inglese

Please reload

 

Guide Alpine e Accompagnatori di Media Montagna: perché andare in montagna con un professionista?​

 

​Chi sono questi professionisti della montagna? Sicuramente i più famosi sono i maestri di sci, ma in questo caso parleremo di altre figure "intellettuali", le Guide Alpine e gli Accompagnatori di Media Montagna. Gente che ha fatto della montagna non solo un luogo in cui vivere o una passione, ma anche un mestiere. Professionisti che indirettamente diventano custodi dell'identità montana.

Mostra altro

Non ci addentreremo nella storia che ha interessato la figura della guida alpina, ma è importante dire che le sue radici risalgono all'Settecento, anche se la vera rivoluzione si è vista nella seconda metà dell'Ottocento, secolo che ha visto l'avvicinamento alla montagna di scienziati e semplici appassionati che necessitavano di un esperto conoscitore dei posti per essere guidato alla conquista delle vette. Al giorno d'oggi ne è passato di tempo, e le "imprese" d'un tempo che legarono in un rapporto d'amicizia le guide alpine ai propri clienti si ripetono come allora, ciò che è cambiato è la guida alpina stessa, non più semplicemente chi accompagna le persone in montagna, ma preparata per insegnare le tecniche di camminata, arrampicata, alpinismo, sci alpinismo, salita su ghiaccio e freeride. Le conoscenze e le esperienze di una guida alpina sono uniche e fanno parte di un percorso duro e spesso pericoloso. Nessun'altra professione richiede una preparazione dura e rischiosa come quella della guida alpina: un addestramento improntato sulla gestione delle tecniche alpinistiche, delle situazioni al limite della sopportabilità umana, della proteggibilità del cliente/allievo dai pericoli oggettivi della montagna. Pericoli che non si possono mai eliminare completamente, e da questo presupposto le guide vengono preparate per ridurre il rischio al minimo, con un grande obiettivo: trasmettere conoscenza, amore e rispetto per la montagna in sicurezza.

L'Accompagnatore di Media Montagna è una figura professionale "nuova", meno legata ad aspetti tecnici alpinistici (nonostante abbia una grande preparazione sulle tecniche di camminata e avanzamento su terreno montano impervio), ma fortemente connessa alla conoscenza del territorio in cui esercita la professione. Gli aspetti conoscitivi sono i più disparati: flora, fauna, storia, paesaggio, geologia, tradizioni, enogastronomia, cultura. L'Accompagnatore di Media Montagna (come la Guida Alpina) pianifica un accompagnamento nel dettaglio, puntando a un importantissimo obiettivo: la proteggibilità dell'accompagnato, che deve aggiungersi alla sua soddisfazione e gioia.

Cosa significa? Bisogna partire dal presupposto che andando in montagna esistono due tipi di pericoli: oggettivi e soggettivi. I primi sono legati alla montagna in quanto tale, quindi principalmente al meteo e alla morfologia, come possono essere le frane, il ghiaccio, le valanghe, i fulmini, la caduta di rocce dall'alto, la scivolosità del terreno, ecc. I secondi sono connessi alla preparazione, l'esperienza e la condizione psico-fisica delle persone. I professionisti della montagna sono preparati per ridurre al minimo il rischio derivante da questi pericoli, valutati attentamente  utilizzando schemi conoscitivi-cognitivi ben precisi. Si tratta di una continua analisi di meteo, gruppo e ambiente, che parte già in fase pianificatoria e che si conclude al termine dell'escursione. 

Aghi di oro in autunno
è passata la Nocciolaia!
Larice: generazioni a confronto
Mostra altro

Se poi aggiungiamo l'enorme bagaglio conoscitivo delle Guide Alpine e degli Accompagnatore di Media Montagna, la loro passione, la loro capacità di trasmettere informazioni utilizzando sia i sensi che le emozioni, diventa evidente come un'escursione in compagnia di un professionista sia un valore aggiunto in un'esperienza in montagna, nemmeno lontanamente avvicinabile dall'accompagnatore improvvisato, che può sì conoscere il territorio e viverlo con passione, ma che non ha una preparazione come la legge prevede! Pretendete qualità e professionalità, perché la montagna può dare molte più emozioni se vissuta con un professionista che ve la fa conoscere con occhi diversi! L'emozione e la conoscenza sono nascoste dietro ogni singolo passo! La montagna può aiutare alla profonda conoscenza di sé stessi, dell'anima primordiale dell'uomo, della pace interiore, accarezzati dal cielo e dalla brezza...decidete voi!

Contatti

per qualsiasi tipologia di informazione riguardante le nostre attività in Val di Sole e Trentino non esitare a contattarci!

 

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon